Quartucciu

Teatro amatoriale vicino ai pastori

Anche il mondo del teatro vicino ai pastori sardi per la vertenza latte. Sabato 16 marzo a Oliena, l'Unione Italiana Libero Teatro (Uilt), federazione di teatro amatoriale che affilia oltre 900 compagnie nell'intero territorio nazionale con oltre 14.000 iscritti (presente anche in Sardegna con 20 compagnie e oltre 200 amatori) organizza per la prima volta nella sua storia l'assemblea in Sardegna. Alla fine della mattinata alcuni allevatori saranno invitati a esporre le ragioni della protesta che in queste ultime settimane ha proiettato a livello nazionale le problematiche del mondo dei pastori sardi. E il presidente nazionale della Uilt porterà la solidarietà del teatro amatoriale alla vertenza dei pastori, sottolineando la stretta relazione tra il teatro amatoriale, la cultura e le tradizioni locali. La giornata prevede una serie di appuntamenti tra i quali l'assemblea elettiva che provvederà al rinnovo delle cariche per il triennio 2019/2021. Il convegno proseguirà con un dibattito: i relatori, il presidente e il segretario della Uilt nazionale, parleranno dell'importanza del teatro amatoriale nel territorio, del ruolo e dei servizi offerti da una federazione come la Uilt e sulle modalità operative e gli impegni connessi alla riforma del terzo settore. I lavori pomeridiani sono aperti a tutti. È prevista la presenza dei componenti di circa 20 compagnie provenienti da Cagliari, Perdasdefogu, Lanusei, Capoterra, Iglesias, Sanluri, San Gavino, Alghero, Sassari, Siniscola, Nuoro, Dorgali, Oliena. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie